Il ristorante

La cucina toscana che cercavi è a Sansepolcro

Siamo in provincia di Arezzo e per noi la cucina della tradizione è da sempre la migliore. Venite a trovarci e scoprirete il vero piacere del mangiar toscano, fatto di pasta fatta a mano e di secondi conosciuti in tutto il mondo, come la fiorentina. Non dimentichiamo poi i vini della nostra regione, rossi corposi e decisi. E per i vegetariani abbiamo creato un menù di sole verdure!

Da Ventura

Il nostro ristorante, con le sue tre salette e i bei solai a vista, è adatto a pranzi di famiglia, cene con gli amici, ma anche alle coppie che cercano un po' di intimità. Con una bella passeggiata nel centro della cittadina, si comincia a far entrare la bellezza negli occhi e con una buona mangiata Da Ventura, la si fa arrivare anche alla gola!  
arrosto
tagliatelle all`uovo con tartufo al centro del piatto

Il menù

Per chi non conosce bene la cucina toscana, ecco il momento di cominciare: con la ribollita, la minestra di verdure tipica della nostra zona, oppure con le paste fatte a mano, come le tagliatelle, i ravioli, gli gnocchetti verdi e gli agnolotti, magari con una grattata di tartufo o ai funghi, ma solo nella stagione giusta. E che dire della fiorentina?

Una ricetta da Piero

Cantuccini toscani  servono g 400 di farina, g 250 di zucchero, g 80 di mandorle non pelate, g 40 di pinoli, 3 uova, 1 cucchiaio di semi di anice, ½ bustina di lievito.  Setacciate la farina con il lievito e unite zucchero, uova intere, semi di anice, mandorle e pinoli. Amalgamate fino a quando la pasta non sarà omogenea. Mettete la carta da forno sul tegame da forno. Dividete la pasta in due parti uguali, arrotolate i due pezzi e modellate due filoncini larghi circa cm 3 direttamente sul tegame, sistemandoli ben distanziati. Infornate a forno già caldo a 180° e lasciate cuocere per venti minuti, fino a quando saranno color oro chiaro. Tolti dal forno, tagliateli a fettine regolari di circa cm 1 mantenendo il taglio con una inclinazione di 45°. Infornate di nuovo per circa un quarto d'ora, fino a quando saranno ben secchi. Fateli raffreddare e conservateli in una scatola di latta: dureranno, così, molti giorni.

Chiamaci al +39 0575 742560

Share by: